Submit a Poem
Get Your Premium Membership
spacer

Sui Giardini Della Preesistenza - Lyrics by Battiato Franco


Lyrics
Torno a cantare il bene e gli splendoridei sempre pi
ù lontani tempi d'oroquando noi vivevamo in attenzioneperch
é non c'era posto per il sonnoperch
é non v'era notte allora.
Beati nel dominio della preesistenzafedeli al regno che era nei Cieliprima della caduta sulla Terraprima della rivolta nel dolore.
Tu volavi lievesui giardini della preeternit
àpoi ti allungavisopra i gelsomini.
Ho visto dei cavalli in mezzo all'erbaseduti come lo sono spesso i canie senza tregua vedo buio intornovoglio di nuovo gioia nel mio cuoreun tempo in alto e pieno di allegria.